Come eliminare il doppio mento: tutti i metodi per eliminarlo

Eliminare il doppio mento per tutti noi è un obiettivo da raggiungere per piacerci molto di più, può sembrare difficile…
Ma, come si suol dire, c’è sempre una via d’uscita e ci sono molti metodi per aiutare a eliminarlo, in questa guida troveremo metodi naturali presi dal face yoga e altri più moderni ideati per chi non ha voglia di compiere il minimo sforzo
Scopriamo insieme perché si forma e come eliminare il doppio mento.

Cos’è il doppio mento e perché si forma?

Medico che tocca il doppio mento di una donna
Il doppio mento, nel linguaggio della medicina, è un grande accumulo di tessuto adiposo molle nella zona del mento. Molto spesso un doppio mento si osserva nelle persone in sovrappeso, tuttavia, può anche essere trovato nelle persone magre a causa della predisposizione genetica. La presenza di un doppio mento può rovinare la bellezza del viso.
Ma, come si suol dire, c’è sempre una via d’uscita e ci sono molti metodi per eliminare il doppio mento. Scopriamo prima le ragioni principali della sua formazione: questo aiuterà molti a prevenire la comparsa di un fenomeno molto spiacevole.
Una delle prime cause di un doppio mento è la predisposizione genetica. In altre parole, questa piega adiposa sul mento può essere ereditata dai parenti. Triste, non è vero? Ma non abbi fretta di arrabbiarti: puoi sempre rimuovere il doppio mento, compreso quello ereditario. Difatti, non si tratta di una condizione irreversibile. Anzi!
D’altro canto è possibile avere un doppio mento anche senza averlo ereditato. Per esempio, se si ha troppa massa grassa corporea, l’organismo potrebbe cercare di “equilibrarla” spostandone una parte proprio nella zona del mento. Per scoprire se hai ereditato il doppio mento oppure hai semplicemente troppa massa grassa, osserva le foto dei tuoi parenti e nonni. Hanno il doppio mento? Se sì, allora potrebbe essere un problema ereditario. Se, invece, nella tua famiglia sei il solo ad averlo, allora probabilmente è perché mangi troppi cibi grassi.
Ma non deprimerti. C’è anche un’altra causa che potrebbe portare alla formazione del doppio mento ed è comune persino a molte persone magre. Basti pensare alle persone con una mascella inferiore inespressa: queste sono inclini alla formazione di un doppio mento.
Insomma, le cause, come vedi, sono davvero molte e spaziano dalle condizioni ereditarie, passando per la malnutrizione, senza dimenticarsi di problemi anatomici dell’ossatura della mascella, per finire con uno stile di vita sedentario.
Noi per avere un viso sempre tonico e senza doppiomento consigliamo oltre che agli esercizi per il collo la ginnastica facciale, su internet possiamo trovare molti video, ma è sempre meglio affidarsi a dei professionisti del settore come My TonicFace che vende corsi online sulla ginnastica facciale.

Come eliminare il doppio mento senza usare la chirurgia?

Prima e dopo di una persona che aveva il doppio mentoA questo punto potresti anche chiederti cosa devi fare per eliminare il doppio mento. E, probabilmente, non vuoi affidarti alla chirurgia. Beh, chi vorrebbe farsi asportare una parte del viso… Anche in tale caso possiamo rallegrarti: ci sono dei modi per eliminare il doppio mento senza ricorrere al bisturi. Ma bisogna fare alcune precisazioni. Innanzitutto, sappi che devi essere tenace e costante. Non basta svolgere degli esercizi una volta al mese per sperare in qualche risultato. Tutt’altro! Più ti impegnerai e migliori risultati riuscirai a ottenere!
Se regolarmente, ogni giorno, farai alcuni esercizi per i muscoli del collo per eliminare il doppio mento, potrai mantenere tonificata tutta la muscolatura della zona ed evitare la deposizione di tessuto adiposo sul mento. In particolare, tali esercizi sono molto efficaci sia sul doppio mento appena emergente, sia su doppio mento già pronunciato.
Di conseguenza, dovresti inizialmente monitorare la tua postura, cercare di tenere sempre la testa dritta, allungare leggermente il mento in avanti, non abbassarlo sul petto, dormire su cuscini bassi e non abusare di cibi eccessivamente grassi. Il rispetto di queste “regole” aiuta anche a prevenire la formazione del problema conosciuto come pappagorgia, che viene spesso sottovalutato, ma che, in realtà, causa enormi fastidi alle persone.

Eliminare il doppio mento con procedure costose

Ci sono anche molte altre procedure utili per eliminare il doppio mento. Si tratta di miostimolazione, drenaggio linfatico, modellamento adiposo, massaggi speciali, procedure di sollevamento e persino chirurgia (che, come abbiamo detto, va evitata il più possibile). Ognuna di queste procedure costa. Tuttavia, se hai i fondi e vorresti percorrere la strada più breve e meno impegnativa, questa soluzione potrebbe sicuramente fare a caso tuo.

Esercizi utili per eliminare il doppio mento

Tabella con una serie di esercizi per eliminare il doppio mentoBene. Prima abbiamo parlato della ginnastica per i muscoli del collo e abbiamo persino citato degli esercizi.
Ma quali sono questi esercizi? Come svolgerli?
L’attività fisica regolare fa bene al nostro viso così come al nostro corpo.

  1. Tra le varie attività potresti prendere in considerazione l’idea di piegare e voltare la testa: sono degli esercizi familiari a tutti. Inoltre sono conosciuti poiché in grado di sconfiggere il doppio mento.
    Per ottenere risultati visibili, si consiglia di eseguire almeno 20 ripetizioni in ciascuna direzione (sinistra, destra, avanti, indietro). In questo modo tonificherai la muscolatura della zona e vedrai che, con il tempo, anche la vistosità del doppio mento diminuirà in maniera considerevole.
  2. Gli esercizi per il collo ti aiuteranno a dimenticare per sempre il doppio mento. Uno dei più efficaci è “Giraffa”. Per prima cosa, tira la testa nelle spalle il più possibile, quindi estraila lentamente il più possibile. Ripeti 20 volte. Tonificherai i muscoli del collo.
  3. Prova a disegnare lettere, numeri e forme con la lingua. Tale esercizio non è solo divertente, ma anche incredibilmente efficace. Forse non lo sai, ma i movimenti della lingua, soprattutto se ben pronunciati e svolti correttamente, influiscono anche su tutto ciò che riguarda il mento. L’efficacia di questi esercizi, proprio perciò, non può essere messa in discussione.

Eseguire un massaggio per rimuovere il sottomento

Il massaggio è un ottimo rimedio casalingo per la pappagorgia. Prima di svolgere la procedura, bisogna detergere il viso e il collo, applicare una generosa quantità di crema od olio speciale e quindi massaggiare. Come? Inizia il massaggio con movimenti delicati, aumentando gradualmente l’intensità e la velocità. La prima fase della procedura è semplice: devi solo accarezzare la cute. Quindi puoi passare a toccare la pelle nell’area problematica con la punta delle dita. Successivamente dovresti provare del formicolio. Cerca di non premere troppo forte, altrimenti potrebbero formarsi lividi. Il massaggio dal doppio mento va completato rallentando gradualmente i movimenti. Ricorda di tamponare delicatamente il mento e il collo per finire. Così svolgerai un massaggio tonificante e se ripeterai la procedura con costanza, potrai anche osservarne i risultati.

Usare il sottogola, la soluzione per i più pigri che elimina la pappagorgia

Ricordati anche che è possibile acquistare un sottogola per uso domestico. Questi dispositivi sono suddivisi in due categorie in base al loro principio di funzionamento. I simulatori meccanici sono progettati per una versione più semplice dell’esercizio di resistenza. Il dispositivo dispone di molle per le quali l’utente seleziona i parametri di rigidità.
Una superficie speciale del simulatore è installata sotto il mento, dopo di che è necessario inclinare la testa in avanti, superando la resistenza. È necessario iniziare l’allenamento con molle di minima rigidità, passando gradualmente ai valori più elevati. Il vantaggio è che un tale dispositivo per il mento è piuttosto economico. I dispositivi cosmetici con stimolazione elettrica funzionano in modo abbastanza diverso.
Questi sono i stimolatori per i pigri. La stimolazione elettrica accelera la circolazione sanguigna e la produzione di acido ialuronico, determinando un naturale rassodamento della pelle. Tutto ciò che serve è semplicemente acquistare un simile prodotto, posizionarlo sotto al mento, a contatto con l’area problematica e avviare il dispositivo. Quest’ultimo farà tutto il resto da sé, in maniera completamente automatica.
Se decidi di acquistare un dispositivo del genere, devi capire che l’effetto sarà evidente solo con un uso regolare. I dispositivi per la stimolazione elettrica della pelle sono piuttosto costosi, ma anche alquanto efficaci. Potrai ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Tuttavia, anche un apparecchio elettrico non è una panacea per il rilassamento cutaneo del collo.
Ha senso usarlo in combinazione con la cura della propria salute, cosmetici e massaggi. Per questo il consiglio è di abbinare l’utilizzo di simili dispositivi alla ginnastica del collo, svolgendo uno degli esercizi descritti precedentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.